RIDE TO ROMA è partita giovedì 26 luglio alle ore 9.00 da Ronchi dei Legionari. Il gruppo è composto da 7 appassionati ciclisti: Paolo Ferraris e Gianluca Bagata, presidente e vicepresidente di GEOforCHILDREN, Alessandro Ferraris, Arturo Giustina, Vincenzo Noschese e Alberto Aldighieri, già presenti nelle scorse edizioni, ai quali si unisce quest’anno anche Antonio Coppola.

Prima tappa in programma Rovigo. I giorni a seguire tappa a Bagno di Romagna, Marsciano ed infine Roma domenica 29 luglio. Tutto il gruppo si è radunato nel piazzale dell’azienda Geoclima, da sempre prima sostenitrice dell’associazione, dove sono stati salutati da un gruppo di amici, famigliari e sostenitori.

A salutare il gruppo e portare il sostegno dell’amministrazione comunale c’erano anche il Sindaco di Ronchi Livio Vecchiet, il vice sindaco Paola Conte e l’assessore allo Sport e Associazionismo Marta Bonessi, che hanno sottolineato il grande valore umanitario di quest’impresa ed il sostegno dell’amministrazione comunale per simili iniziative che hanno lo scopo di aiutare gli altri. Presenti anche come sempre i ragazzi del Pedale Ronchese che hanno accompagnato per un breve tratto i ciclisti di RIDE TO ROMA.

Un sentito ringraziamento anche chi ha contribuito all’organizzazione del progetto e della giornata inaugurale: Panificio Bagolin, Gruppo Illiria, Pedale Ronchese e CSEN.

L’obiettivo di RIDE TO ROMA è raccogliere fondi per le attività organizzate a sostegno di ragazzi senza famiglia, nello specifico in Russia, dove GEOforCHILDREN opera fin dalla sua fondazione quattro anni fa, e in Thailandia, dove è da poco iniziata una collaborazione con un’associazione locale per aiutare bambini e ragazzi in stato di bisogno.

Un grande bella occasione per fare solidarietà – ha detto Paolo Ferraris – mettendo lo sport, la passione ed il sacrificio in bella evidenza”.

Per seguire GEOforCHILDREN e tutto il gruppo in questo nuovo progetto: https://www.facebook.com/geoforchildren/